martedì 23 gennaio 2018 ore 09.02

NEWS

Cara vecchia pellicola, addio.

Cara vecchia pellicola, addio.

13 settembre 2013

Cara vecchia pellicola, addio.
Se negli anni passati abbiamo assistito ad una massiccia digitalizzazione del mondo della musica, più facilmente reperibile in formato digitale (in mp3 su Itunes, ad esempio), adesso è il turno dei film: dal 1° gennaio 2014 dovremmo definitivamente dire addio alle vecchie pellicole, perché i nuovi film saranno distribuiti esclusivamente in formato digitale.
Non rivedremo più le vecchie pizze arrivare nei scatoloni impolverati legati da spaghi; addio alle bobine da montare facendo attenzione ad assemblare correttamente gli spezzoni in sequenza. Mai più stratagemmi, come l’uso della lingua, per essere certi che il lato del nastro fosse quello giusto.
Tutte le ore passate in cabina per preparare i film del finesettimana saranno un lontano ricordo: il pubblico nemmeno immagina che per mettere assieme un film e poi smontarlo ci voleva lo stesso tempo che a vederlo e che poteva capitare di montare le pizze in sequenza sbagliata col rischio di assistere a tutt’altro film. Chi conosce la magia del cinema sa che ogni secondo ventiquattro fotogrammi passano davanti alla lampada che illumina lo schermo dandogli un’illusione di continuità; perché il cinema è pur sempre un’illusione dietro la quale si cela un poco conosciuto lavoro “artigianale” dei proiezionisti dietro le quinte.
I proiezionisti svolgono un prezioso lavoro che non vede nessuno. Soli e senza gloria. Chiusi dietro le finestrelle dei cinema, nascosti nelle cabine a maneggiare proiettori e pellicole per garantire che in sala tutto proceda regolarmente e il pubblico pagante si goda lo spettacolo. Senza errori, senza interruzioni e senza problemi. Un po' come accadeva nel film di Tornatore, Nuovo Cinema Paradiso.
I nostri proiezionisti in questi giorni, con un pizzico di tristezza e rimpianto, abbandonano per sempre la cara pellicola che da 57 anni accompagna l’attività della Sala parrocchiale di Vo’ e sono costretti a piegarsi al cammino dell’evoluzione del cinema che prosegue con piccole o grandi rivoluzioni.
E noi della Sala della Comunità, quest’estate abbiamo realizzato la nostra rivoluzione: è arrivato il nuovo proiettore digitale che consentirà alla Sala di entrare per sempre e completamente nell’era digitale. L’abbiamo montato, l’abbiamo provato e siamo orgogliosi di potervi assicurare che sarà grande cinema quello che vi attende a Vo’ dal 13 settembre.
Possiamo ora vantare un sistema di proiezione che, unito al nostro impianto audio Dolby e alla straordinaria acustica della Sala, ci pone in prima fila tra i migliori cinema della provincia.
Ma prima di brindare con voi alla nuova avventura che ci attende, permetteteci di rivolgere un pensiero alle molte sale parrocchiali (e non) che rimarranno escluse dalla rivoluzione digitale e il cui destino sarà segnato. A questi cinema di periferia e ai tanti “artigiani” della cabina di proiezione va la nostra riconoscenza con l’auspicio che le piccole sale possano trovare le risorse per proseguire il prezioso servizio alle comunità.
Ma bando alle nostalgie. Dal 13 settembre vi aspettiamo in Sala per vivere con noi la magica avventura del nuovo cinema digitale.

* Venerdì 13 settembre 2013, ore 21:00
* Domenica 15 settembre 2013, ore 16:00
IRON MAN 3

Seguiteci anche sulla pagina Facebook ( www.facebook.com/voinsala ) e cliccate su "MI PIACE" così avrete un posto in prima fila sulle poltroncine rosse della Sala della Comunità!

Tutte le news…