martedì 23 ottobre 2018 ore 02.30

NEWS

Cosa fate al giovedì sera?? Venite al Cineforum!!

Cosa fate al giovedì sera?? Venite al Cineforum!!

27 ottobre 2015

Ebbene si.. grazie ai consensi del nostro gentile pubblico, il cineforum Brendolano torna con una “piccola” e preziosa novità una mini rassegna di cinque film, anche questa all’insegna di film di varia nazionalità e di vario genere La rassegna inizierà GIOVEDI 29 OTTOBRE 2015 alle ore 21.00 presso la bellissima Sala della Comunità e precederà la rassegna invernale che comincerà da gennaio. Un benvenuto dunque all’autunno che porta tra i suoi frutti anche i film del cineforum: una piccola realtà con tanta voglia di crescere !!!
Film di tematiche di vario genere per raccontare la vita, i sentimenti, la famiglia, la Storia, il Mondo. Un viaggio in cinque appuntamenti imperdibili, con il vantaggio di uscire di casa e di poter condividere con altri esperienze ed emozioni. 
 
* Giovedi 29 ottobre, ore 21: THE IMITATION GAME
Londra, inverno 1952. A casa di Alan Turing c'è stato un furto con scasso e i poliziotti che accorrono lo arrestano con l'accusa di "atti osceni". Individuato come omosessuale, Turing è matematico, analista e soprattutto eroe di guerra. Tenendo quell'anno come punto fermo dell' "oggi", il racconto prende il via tra vari momenti del passato per ricostruire la vicende di Turing. Il quale, presentatosi con idee chiare, entra al servizio di Sua Maestà Britannica in quel settore informatico che di lì a poco si rivelerà di centrale importanza. Scoppiata la guerra mondiale, Turing lavora insieme ad un gruppo di giovani scienziati: si tratta di scoprire la formula per decrittare gli indecifrabili codici della macchina tedesca detta "Enigma". Solo dopo lunghi e faticosi contrasti, Turing riesce a portare a termine con successo l'operazione. Ma, appena qualche anno dopo, ormai in tempo di "pace", qualcuno trama contro di lui. L'accusa di atti osceni ha come seguito la condanna alla castrazione. Una prospettiva alla quale Turing non si rassegna e, dopo un anno, si suicida.
 
* Giovedì 5 novembre, ore 21: LA FAMIGLIA BELIER
In Francia, oggi. La famiglia Belier è un nucleo familiare anomalo, dove tutti sono sordomuti tranne Paula, 16 anni, che svolge il ruolo indispensabile di collegamento tra se, i genitori, il fratello più piccolo e, in senso più ampio, la gestione della fattoria di famiglia. Un giorno a scuola il professore di musica Thomasson, nel fare alcune prove con gli alunni, è colpito dalla naturale piacevolezza della voce di Paula, e la incoraggia a presentarsi al concorso canoro annuale indetto da Radio France. La ragazza si trova così di fronte ad una scelta per niente semplice, che implica l¿allontanarsi da casa e prepararsi ad una vita diversa. E sarà una scelta che non potrà prescindere dalla presenza dei familiari.
 
* Giovedi 12 novembre, ore 21: SELMA – LA STRADA DELLA LIBERTA’ 
Alabama, Stati Uniti, primavera 1965. A conclusione di una serie di eventi drammatici cambia per sempre la rotta dell'America e il concetto di diritti civili si trasforma sotto la spinta di un gruppo di coraggiosi manifestanti, guidati da Martin Luther King jr. Costoro per tre volte cercano di portare a termine una marcia pacifica tra le città di Selma e Montgomery con l'obiettivo di conquistare l'imprescindibile diritto umano al voto. Attraverso una sequenza di dettagli storici determinanti e l'indistruttibile spirito di donne e uomini comuni, viene trovato un accordo, e il 6 agosto 1965, il Presidente Lyndon B. Johnson firma il Voting Rights Act.
 
* Giovedì 19 novembre, ore 21: LA TEORIA DEL TUTTO 
Nel 1963 il ventunenne Stephen Hawking è tra gli studenti più promettenti in cosmologia dell'Università di Cambridge, grazie alla sue ricerche miranti a trovare una spiegazione sul funzionamento dell'universo. Nello stesso anno, sempre a Cambridge, incontra Jane Wilde, studentessa come lui e tra loro nasce una relazione destinata a durare a lungo: anche quando, non molto tempo dopo, a Stephen viene diagnosticato un malfunzionamento dei neuroni motori che lo costringerà a vivere su uan sedia a rotelle. Gli studi compiuti, i libri pubblicati lo rendono famoso in tutto il mondo. Quando Stephen arriva negli USA peruna conferenza, al suo fianco c'è una nuova donna/segretaria: il rapporto con Jan si è esaurito, e tuttavia lui ripete, attraverso gli strumenti meccanici di cui dispone: "per quanto la vita possa sembrare difficile, dove c'è vita c'è speranza".
 
* Giovedi 26 novembre, ore 21: MIA MADRE 
A Roma, oggi. Margherita, regista, è al lavoro sul suo nuovo film, storia dell'arrivo a Roma di un americano che ha appena comprato una società vicina al fallimento e dei forti contrasti messi in campo dagli operai che temono per il posto di lavoro. Ai non pochi problemi sul set si aggiungono quelli derivanti dalla situazione dell'anziana mamma, ricoverata in ospedale per un generale stato di debolezza. Margherita si tiene in contatto con il fratello Giovanni, entrambi si alternano a confortare la degenza della mamma Ada. La lavorazione del film prosegue tra non pochi contrasti e situazioni che provocano alla donna crisi di nervi. Giovanni si sforza di essere più calmo e misurato. Un imprevisto incidente domestico permette a Giovanni, Margherita, alla figlia di lei Livia di trasferirsi tutti nella casa della mamma, la quale a sua volta viene aiutata a lasciare l'ospedale. Quando sono riuniti e le riprese del film sono concluse, la mamma esala l'ultimo respiro.
 
Dunque aspettiamo gli affezionati e tutti quanti voi che non conoscete ancora questa “piccola realtà” che ha tanta voglia di crescere. 
La rassegna consente l’abbonamento dei 5 film ad un prezzo di €15,00.

Tutte le news…