sabato 23 marzo 2019 ore 21.19

NEWS

La favola del bambino invisibile

La favola del bambino invisibile

23 febbraio 2019

Pane dal cielo, il film di Giovanni Bedeschi, inizia a Milano, in una fredda notte di Natale. Lilli e Annibale stanno cercando un angolo vicino alla stazione Greco-Pirelli dove poter riuscire a riposare e svegliarsi il giorno successivo senza morire di freddo. A un certo punto il silenzio della notte si spezza, dei vagiti rimbombano da un cassonetto lì vicino: dentro c'è un bambino, un maschietto. Sano. Scalciante. 
Lo prendono con cura in braccio e decidono di portarlo al più vicino ospedale, ma lì succede l'impensabile: nonostante Lilli e Annibale possono toccare e stringere il bambino, nonostante ne sentano la voce, l'odore, il calore, nessuno all'ospedale sembra vederlo. Come se fosse invisibile. I due senzatetto sono sconcertati, atterriti dall'indifferenza di medici e infermieri. Corrono via, trattati come due pazzi, e raggiungono il deposito della stazione di Lambrate dove fanno un'ulteriore scoperta: tutti gli altri senza tetto come loro possono vedere il bambino. 
Il bambino è speciale, unico. "Perché solo noi possiamo vederlo?" "Cos’è che lo rende così unico?" sono le domande che si manifestano tra i senza tetto e lì, insieme, si rendono conto che ciò che rende diverso questo bambino potrà diventare un messaggio importante, che tutti devono ascoltare.
 
La Sala della comunità, L'Unità pastorale S.M.Bertilla di Brendola e la Caritas di Brendola presentano Mercoledì 6 marzo, ore 21:
In occasione della "settimana della prossimità" una serata evento per una raccolta fondi Caritas

Tutte le news…