martedì 23 ottobre 2018 ore 03.13

NEWS

Figlio di due padri e due patrie

Figlio di due padri e due patrie

19 dicembre 2013

Stan Lee, è lo pseudonimo di Stanley Martin Lieber, fumettista, editore produttore cinematografico ed, inoltre, presidente e direttore della casa editrice di fumetti Marvel Comics . Jack Kirby, all'anagrafe Jacob Kurtzberg è stato il fumettista detto "The King" (Il Re) dei comics. I due compaiono come autori, il primo per i testi ed il secondo per i disegni, di una serie molto nota di supereroi appartenenti al mondo dei fumetti Marvel:  i Fantastici Quattro, Hulk, Iron Man, gli X-Men, Silver Surfer, Vendicatori, il Dottor Destino e molti altri.
Nel 1962, anno straordinariamente fecondo di supereroi, i due autori geniali decidono di attingere a piene mani nella mitologia “norrena”. E’ così che dai miti appartenenti alle religioni pre-cristiane dei popoli nordici nasce un nuovo personaggio che riprende il nome e le gesta del Dio vichingo del lampo e del tuono, figlio di Odino e Gea, Thor, il cui vero nome è “Thor Odinson” detto anche “Il Tonante”. Come sempre più spesso capita, il fumetto si trasferisce dalla carta al cinema e, dopo il primo film Thor e l’apparizione nel collettivo The Avengers, arriva ora al cinema “Thor, the dark world” dove per una volta l’eroe si unisce al fratellastro nemico Loki per combattere Malekith e ripristinare l’ordine nei nove regni.
In un mondo di eroi ed antieroi, chi è il personaggio più affascinante? Spesso è nei dettagli che si nasconde la bellezza, e così è un personaggio minore quello che più ci ha rapiti: Heimdall, l'onnisciente asgardiano guardiano del ponte Bifröst, i cui occhi sono di un ocra struggente. Può vedere ciò che gli altri non vedono e, come chi è "condannato" a tale dono, deve combattere tra la fedeltà al suo ruolo e la portata delle sue visioni.

* Sabato 28 dicembre, ore 21
* Domenica 29 dicembre, ore 16

THOR: THE DARK WORLD

Tutte le news…