venerdì 19 ottobre 2018 ore 07.23

NEWS

Il mistero del codice A113

Sala della Comunità

3 novembre 2015

Li chiamano “easter eggs”, cioè uova di Pasqua, sono delle innoque sorprese nascoste nei film (come un uovo pasquale nascosto in giardino, secondo la tradizione anglosassone); uno dei più misteriosi è il codice “A113” che da anni compare in tutti i film Pixar in maniera più o meno nascosta. Lo potete trovare affisso su una porta di Monster & Co, su una targa auto in Toy Story, su una trave in legno (in formato romano) su Brave-Ribelle, su un treno e sulla targa di Cricchetto in Cars, dietro ad uno dei topi di Ratatouille, sull’ascensore di Wall-e, su un rifiuto in A bugs life, sulla macchina fotografica all’inizio di Alla ricerca di Nemo e in molti altri momenti dei lungometraggi animati.
Negli ultimi mesi questa storia e rispuntata con una recente soluzione del problema, ma in realtà, quello che appare come un mistero, è già stato svelato in un video del 2009 dallo stesso John Lesseter, direttore creativo della società e regista di Toy Story e Cars. Il codice A113 è il numero di un’aula al California Institute of Arts, un’ università di Valencia, California, dove studiarono molte persone che ora lavorano alla Pixar. Tra questi ci sono lo stesso John Lasseter, Brad Bird, Pete Docter, Andrew Stanton , cioè i registi e ideatori di quasi tutti i film della casa con Pixar .
Addirittura Brad Bird inserì l’easter egg anche nel video da lui diretto della canzone “Do the Bartman”, scritta da Michael Jackson, e in diversi suoi film, tra cui “Mission: Impossible – Protocollo Fantasma”. 
Non siete curiosi di sapere in quale momento comparirà in “Inside out”?
* Sabato 7 novembre, ore 21.00
* Sabato 14 novembre, ore 21.00
* Domenica 15 novembre, ore 15.30 e 18.00


Gioia, Paura, Rabbia, Disgusto e Tristezza: un viaggio nella mente

Tutte le news…