venerdì 24 novembre 2017 ore 21.06

NEWS

Un mondo di magia e realtà parallele

Un mondo di magia e realtà parallele

7 dicembre 2016

Stephen Strange. Questo nome lo si sente poco nei negozi di fumetti e tra gli scaffali dei negozi di action figure, viene spesso a malapena sussurrato; eppure pochi supereroi dell’universo Marvel sono rispettati come il buon dottore, al punto che il colosso americano ha deciso di dedicargli un film che ha per protagonista l’eccezionale Benedict Cumberbatch. Ma perché un lungometraggio su buon dottore ci ha messo così tanto ad arrivare nelle sale? 
Le origini del Dottor Strange sono già piuttosto distintive, e si allontanano parecchio da quelle fortuite di molti supereroi: Stephen inizialmente è un noto e ricchissimo neurochirurgo, così bravo e rinomato da aver sviluppato il “complesso del dio” tipico dei medici più abili.
Egocentrico ed egoista fino al midollo, il mondo gli crolla addosso dopo un terribile incidente stradale, nel quale i nervi delle sue preziose mani si danneggiano al punto da impedirgli per sempre di operare. Venuto a conoscenza dell’esistenza di un individuo noto come l’Antico e ormai disperato, parte per l’Himalaya convinto che questo mistico guaritore possa aiutarlo; scopre invece che l’Antico è un difensore della terra, capace di utilizzare terrificanti energie mistiche per mantenere al sicuro il pianeta dalle forze del male. Affascinato da questa scoperta e affamato di conoscenza, decide di farsi addestrare dal potente mago (che inizialmente rifiuta, ma poi lo sottopone a varie prove a sua insaputa), cresce come individuo, abbandona il suo egocentrismo, e diventa il più grande tra gli stregoni.
 
* Giovedì 8 dicembre, ore 16
* Sabato 10 dicembre, ore 21
* Domenica 11 dicembre, ore 16

Tutte le news…