venerdì 18 ottobre 2019 ore 06.10

NEWS

Un mucchio confuso di cose e persone

Un mucchio confuso di cose e persone

5 ottobre 2019

Cafarnao-Caos e miracoli racconta l'epopea di Zain dodicenne che vive nella periferia più difficile di Beirut e che decide di ribellarsi al suo destino, portando in tribunale i suoi stessi genitori per il solo (enorme) fatto di averlo messo al mondo, lo stesso che non gli darà mai il diritto di essere la persona che vuole essere, per la sola (enorme) colpa di non sapersi occupare di lui. "Hai chiamato i media, la stampa. Perché sei qui?" gli chiede il giudice. "Per fare causa ai miei genitori per avermi messo al mondo" risponde Zain. Una storia struggente ed emozionante che riguarda il 99% dei bambini che vivono in quei quartieri, cintura della miseria che si è creata intorno alla città, e trova sul grande schermo la sua opportunità per non essere più dimenticata. La regista libanese, Nadine Labaki,ha dedicato tre anni di ricerche per trovare tutti i suoi protagonisti che nella vita avessero avuto esperienze molto simili a quelle della storia che raccontano. 
Quello del titolo è un termine desueto, che indica - in italiano, come nell'inglese 'Capharnaüm' - un mucchio confuso di cose o di persone, un luogo ricco di disordine. E che deriva dal nome di un antico villaggio della Galilea sul Lago di Tiberiade, la cui sinagoga è ricordata dai vangeli come centro della predicazione di Cristo, e dove una gran folla accorreva per vederlo. Un termine perfetto per sintetizzare i tanti temi che la regista di Baabdat voleva trattare… "Alla base di Cafarnao c'erano una serie di problematiche, - raccontava la Labaki: - l'immigrazione clandestina, i bambini maltrattati, i lavoratori stranieri, il concetto di frontiera, l'assurdità di tante situazioni, l'esigenza di avere un pezzo di carta che dimostri la nostra esistenza, senza il quale non contiamo nulla, il razzismo, la paura dell'altro, la freddezza della convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia".
* Giovedì 17 ottobre, ore 21
* Venerdì 18 ottobre, ore 21

Tutte le news…