giovedì 23 novembre 2017 ore 00.55

NEWS

Un ponte tra le ... Guerre Stellari

Un ponte tra le ... Guerre Stellari

20 gennaio 2017

La vendetta dei Sith era finito con il passaggio definitivo al Lato Oscuro della Forza di Anakin Skywalker, il giovane Jedi scoperto da Qui-Gon Jinn nella Minaccia Fantasma sul pianeta di Tatooine e addestrato da Obi Wan Kenobi. In La Vendetta dei Sith Anakin, prima tenta di uccidere Padme incinta di due gemelli (Leia e Luke) e poi combatte contro Obi Wan che quasi lo uccide. Obi Wan porta in salvo Padme, ma lei muore durante il parto. Anakin intanto era stato salvato dall’Imperatore divenendo Darth Vader e aveva aderito all'Impero di Palpatine. Alla fine del film, il maestro Yoda era andato a rifugiarsi sul pianeta Dagobah, Leia era stata portata su Alderaan dal senatore Organa, mentre Obi Wan aveva portato Luke con sé su Tatooine, affidandolo agli zii. 
Una nuova speranza era ambientato circa vent’anni dopo e raccontava della missione della Ribellione per distruggere la Morte Nera, resa possibile grazie al lavoro del commando di Jyn Erso in Rogue One: A Star Wars Story. All’inizio di Una nuova speranza c’è un riferimento alla missione di Erso, che viene definita come la prima vittoria della Ribellione contro l’Impero: i piani della Morte Nera rubati sono quelli che la principessa Leia, all’inizio del film, nasconde dentro il droide R2-D2, per impedire che l’Impero se li riprenda. Quindi Rogue One è quindi un prequel di Una nuova speranza: racconta quella missione e narra la storia di Jyn Erso, una donna dalla vita movimentata e il carattere ribelle, con un legame molto stretto con la Morte Nera, assoldata dalla Ribellione per guidare la missione.
 
* Sabato 21 gennaio, ore 21:00
* Domenica 22 gennaio, ore 15:30

Tutte le news…