lunedì 22 ottobre 2018 ore 04.23

TEATRO

TEATRO

COE SPOSE, NON STA METARTE

Giovedì 11 giugno 2009, ore 21:00
(evento non prenotabile: è scaduto il termine per le prenotazioni)

COE SPOSE, NON STA METARTE

Teatro Popolare Veneto organizza con l'Assessorato alla Cultura della Provincia di Vicenza, la Fita, l'Assessorato del Comune di Brendola, la Pro Loco di Brendola, la Sala della Comunità e il Centro Culturale di San Vito, organizza una serata di Teatro con La compagnia Teatrale di Valdagno che presenta: "Coe spose, non sta mètarte" di Roberto Cuppone (tratto da "Le allegre comari di Windsor", di Willian Shakespeare)

Trama. La scena non si svolge più a Windsor, ma nella Valle dell'Agno. Falstaff (in questo caso Staffa), scrive due lettere identiche, non più alle due signore Ford e Page ma a Jole Brusaporco e a Teta Pellegatta per cercare di capire loro un pò di...amore e un pò di...soldi. Le due oneste spose, si vendicheranno con l'aiuto di Sveltina (Quickly) e infileranno il cavaliere in fuga, nella cesta nei panni sporchi che non finirà più nel Tamigi ma nell'Agno. Anche quando Staffa ritornerà alla carica perchè doppiamente giocato, dovrà fuggire dalle ire di un marito geloso, travestito da donna (la marantega de Marostega) e beccando una sonora lezione a suon di bastonate. Nell'intrigata vicenda, si inserirà un duello tragicomico, organizzato per burla dall'oste dell'osteria "Da Mi" che vedrà di fronte il dottor Safemo e il poco reverendo Don Demo. Infine nella foresta di Windsor, ora oscuro bosco valdagnese, Staffa sarà vittima dei foletti (salbanei) che sapranno impaurirlo come nella migliore tradizione fiabesca. 

Condividi

Si accettano solo prenotazioni con pagamento on-line o presso filiali Cassa Rurale di Brendola
Biglietto intero: 9.00 €
Biglietto ridotto per i ragazzi fino a 14 anni: 7.00 €