mercoledì 22 novembre 2017 ore 23.19

PORTA IL PAPÀ A TEATRO

TEATROPORTA IL PAPÀ A TEATRO

IL REGNO DI OZ

Domenica 6 dicembre 2015, ore 16:00
(evento non prenotabile: è scaduto il termine per le prenotazioni)

La 25a edizione di PORTA IL PAPA' A TEATRO presenta

IL REGNO DI OZ

Con Il Gruppo Teatrale La Giostra di Vicenza

Presenta: IL REGNO DI OZ

Una ricca vicina, cattiva, brutta e vecchia porta via a Dorothy Totò il suo cagnolino, l'unico amico con cui giocava, glielo porta via perchè, dice, è stata morsa dalla bestiola.
Dorothy sconsolata cerca il suo cagnolino, ed un posto dove poter stare tranquilla. Ed ecco un uragano che la porta in un posto meraviglioso, ma Dorothy vorrebbe tornare a casa sua , nel Kansas. Ecco allora che la fata buona la indirizza al Mago di Oz, che e' molto buono e potente e può esaudire tutti i desideri; per arrivare da lui, che abita nella Città di Smeraldo, bisogna seguire il Sentiero dorato. Il viaggio ha inizio e la bimba incontra quello che sarà il suo primo compagno di avventura: lo Spaventapasseri di paglia. Dorothy l'aiuta a scendere dal palo a cui è appeso e, saputo che desidera  ardentemente un "cervello" per poter pensare, lo invita ad accompagnarla;  il Mago di Oz potrà sicuramente esaudire anche il suo desiderio. Così parlando  proseguono insieme sul sentiero "giusto". Mentre Dorothy e lo Spaventapasseri tentano di arrivare alla città di Smeraldo odono dei gemiti: scoprono così il Boscaiolo di Latta, che non può muoversi perchè tutto arrugginito per aver preso la pioggia. I due si affrettano ad oliarlo con cura ed ecco il terzo compagno di viaggio: lui non ha il cuore e ne desidera uno per poter "sentire", andrà con loro  dal Mago di Oz per avere un cuore. I tre amici camminano nella foresta quando su di loro si precipita un grosso Leone ruggendo... Dorothy rimprovera aspramente il Leone, questi si mette a piangere e confessa di essere molto codardo, vorrebbe tanto avere un po' di  coraggio... forse glielo potrà dare il mago di Oz.
I nostri eroi giungono finalmente alla Città di Smeraldo. Dopo qualche difficoltà vengono ricevuti dal Mago che di sicuro  e' molto strano: nessuno infatti l'ha mai visto.
La  strega fa prigioniera  Dorothy e: i tre amici  sperduti arrivano fino al castello e, raggiungono Dorothy per liberarla. Vengono però scoperti e inseguiti, ma quando la strega sta per dar fuoco alla paglia dello Spaventapasseri, Dorothy le getta contro un secchio d'acqua. La strega dell'Ovest che non può essere bagnata, si scioglie all'istante e muore. La scopa della strega è ora di Dorothy. I nostri eroi tornano dal Mago di Oz. Il Mago non è un vero Mago, è solo un impostore, Egli può dare allo Spaventapasseri un "diploma", con quello sarà come avere un cervello anche se non lo si ha... può dare al Boscaiolo di Latta un orologio a forma di cuore: il suo tic-tac sarà come un battito...può consegnare al Leone codardo una "medaglia al valore" e sarà come aver dimostrato di essere stato coraggioso. I tre amici rimangono soddisfatti.
Tutto sembra perduto per Dorothy, quando compare la buona Fata del Nord a spiegarle che con le sue scarpette rosse, ora che sa veramente quello che vuole, Dorothy può tornare a casa . 
Questa è la storia di Dorothy che cercava la felicità e ha trovato tre amici ed ha capito che la felicità spesso è molto più vicina di quello che si pensa


Prenotate un posto per partecipare alla prossima Avventura … con il nostro giornalista d'assalto Rosicchio Grattapadella. 
Segui la Sala anche sulla pagina Facebook (www.facebook.com/voinsala ) e clicca su "MI PIACE" così resterai collegato col buon umore! 

A presto.

Condividi

Prenotazioni con pagamento on-line o presso filiali Cassa Rurale di Brendola
Biglietto intero: 5.00 €
Biglietto ridotto per i ragazzi fino ai 14 anni: 4.00 €
Prenotazioni senza pagamento on-line
Biglietto intero: 5.00 €
Biglietto ridotto per i ragazzi fino ai 14 anni: 4.00 €