martedì 21 novembre 2017 ore 07.25

PORTA IL PAPÀ A TEATRO

TEATROPORTA IL PAPÀ A TEATRO

SIMBAD ED IL PRINCIPE HAMED

Domenica 9 novembre 2014, ore 16:00
(evento non prenotabile: è scaduto il termine per le prenotazioni)

COMPAGNIA TEATRALE L'AQUILONE di S.Nazario -VI presenta:

SIMBAD ED IL PRINCIPE HAMED

Regia: O. Lelio

24a edizione della Rassegna per ragazzi 2014-15

 

BIRICHINO E PERDIGIORNO, CRUDELE E VANITOSO
IL PRINCIPE HAMED?  CHE TIPO ALTEZZOSO!
SCORRIBANDE A SINISTRA, BRUTTI SCHERZI A DESTRA
MA POI ARRIVA MAGA KALAF E GLI GUASTA LA FESTA
BRUTTISSIMO DIVIEN IL PRINCIPE PER TREMENDO SORTILEGIO
DI TROVAR  IL LIBRO D’ORO DOVRA’ AVERE  IL  PRIVILEGIO
QUESTO LIBRO  ALTRO NON E’ CHE L’IMMAGINE DELLA COSCIENZA
VISIBILE SE AL BISOGNO ALTRUI  SI SA DARE  ACCOGLIENZA
CON L’AMICO SIMBAD E CON  AISHA, DOLCE PRINCIPESSA,
IL PRINCIPE MATURA E L’ARROGANZA PRESTO CESSA
AMMIRATO TORNA AD ESSERE PER IL SUO  BELL’ASPETTO
AMATO DAL SUO POPOLO E DI AISHA IL PREDILETTO
  
Nello scenario di un piccolo sultanato mediorientale, non lontano dalla magnifica Bagdad, vive il principe Hamed: un ragazzo crudele e vanitoso, che ha come unico valore il proprio piacere ed il proprio aspetto. Un giorno pero in seguito ad una delle sue tante scorribande si trova ad offendere la potente maga Kalaf, la quale opera su di lui un terribile sortilegio, trasformandolo in un uomo bruttissimo e destinandolo a questa orrenda sorte fino a quando riuscirà a trovare e decifrare il magico “Libro d’Oro”. Sara grazie all’aiuto di Simbad ed alla bontà della dolce principessa Aisha, che il principe Hamed riuscirà infine a comprendere il vero valore del libro d’oro, riacquistando cosi anche il suo bell’aspetto. 
Lo spettacolo, che si propone di far comprendere l'inutilità della sola bellezza estetica non sorretta da un animo nobile e generoso, vuole, altresì, evidenziare l'importanza, a riguardo, del contributo proveniente dal sapere e dalla conoscenza, simboleggiato proprio dal "libro d'oro" con cui il protagonista si deve misurare. Le musiche folcloristiche e le canzoni mediorientali rendono lo spettacolo divertente e piacevole; il tutto arricchito da costumi e scene che sono piccole opere d arte.
 

Segui la Sala anche sulla pagina Facebook (www.facebook.com/voinsala ) e clicca su "MI PIACE" così resterai collegato col buon umore! 

Condividi

Prenotazioni con pagamento on-line o presso filiali Cassa Rurale di Brendola
Biglietto intero: 5.00 €
Biglietto ridotto per i ragazzi fino ai 14 anni: 4.00 €
Prenotazioni senza pagamento on-line
Biglietto intero: 5.00 €
Biglietto ridotto per i ragazzi fino ai 14 anni: 4.00 €